Le ricette di @cucinare_stanca

2. Brik di tonno e patate: una ricetta tunisina

brik di tonno


Abbiamo chiesto a @cucinare_stanca qual è quel piatto che la fa #viaggiareconlamente , (ri)portandola in un luogo lontano che le è rimasto nel cuore. Ci ha preparato i brik di tonno e patate e in un attimo siamo arrivati in Tunisia, a Sidi Bou Said, circondati da casette blu e bianche, profumo di gelsomino ovunque, seduti a un tavolino a bere un tè verde alla menta e a mangiare un caldo brik di tonno. Se anche voi volete viaggiare con noi ecco cosa vi serve:

– una confezione di pasta fillo o di pasta brik
– 500 g di patate bollite
– 140 g di filetti di tonno bianco Alalunga Sardanelli
– 140 g di tonno in pezzi all’olio d’oliva piccante Sardanelli
– 2 uova
– 10 g di prezzemolo
– 10 g di menta
– mezzo scalogno tritato
– mix di spezie orientali o curcuma
– sale e pepe
– 1 l d’olio di semi per friggere.


Procedimento:
– schiacciate le patate e dividetele in due ciotole diverse
– in una mescolate patate, tonno piccante, menta, scalogno tritato, un cucchiaino di spezie, un uovo, sale e pepe
– nell’altra mescolate patate, filetti di tonno bianco, prezzemolo, scalogno, un cucchiaino di spezie, un uovo, sale e pepe


Con delicatezza prendere un foglio rettangolare di pasta fillo e dividetelo in tre per la lunghezza, mettete un cucchiaio abbondante di ripieno in basso e formate dei triangoli, tipo nonna quando piegava le buste, da sinistra a destra, fino alla fine del rettangolo, incastrate l’ultimo lembo nella fessura che si formerà. Immergete in olio bollente fino a doratura, ci vorrà pochissimo. E adesso gustatevi i brik di tonno e viaggiate con la mente insieme a noi!