Le ricette di @cucinare_stanca

4. Crocchette di Ventresca di Tonno e besciamella

crocchette di ventresca

Settembre è il mese in cui parliamo di come #coltivareiproprifrutti, e siccome a settembre si ha di nuovo l’autorizzazione a friggere tutto, quando abbiamo chiesto a @cucinare_stanca da quale ricetta partire per muoversi in cucina ci ha proposto queste crocchette di ventresca di tonno e besciamella. Perché se per coltivare i vostri frutti avete bisogno di una buona terra, in cucina avete sempre bisogno di una buona besciamella.

Per fare queste crocchette di ventresca dovete avere poco, ma dovete usarlo bene e, come in ogni cosa dovete avere le materie prime buone. Quello che vi serve è quindi:

– 400 g di latte intero tiepido

– 40 g di farina 00

– 40 g di burro

– 200 g di Ventresca di tonno Filetti all’Olio di Oliva 

– 10/15 foglie di menta, sale e pepe

– pangrattato

– 2 uova

– olio di semi di arachidi

Procedimento:

In una pentola sciogliete il burro (state attendi a non farlo diventare nero) e versateci la farina, aiutandovi con una frusta inizialmente e poi con una spatola. Cuocete questo composto fino a farlo diventare dorato, continuando sempre a mescolare. Inserite anche il latte tiepido e attendete che si addensi la besciamella. Aggiustate di sale e pepe e versate la ventresca di tonno Sardanelli e la menta sminuzzata.


Versate il composto in un recipiente e fate raffreddare in frigorifero per almeno 4/5 ore. Una volta che vi sembrerà tutto rappreso bagnatevi le mani e fate delle dolci crocchette, di circa 6/7 cm. Passatele prima nel pangrattato, poi nell’uovo e di nuovo nel pangrattato. Friggete in abbondante olio di semi e servite le crocchette di ventresca e besciamella.